SeeNet

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Sostegno alla pianificazione strategica: avvio di iniziative pilota in materia di pianificazione territoriale ed ambientale

4a

Azione Verticale: 4.A

 

I partner tecnici italiani accompagnano le pubbliche amministrazioni del Sud Est Europa nell’analisi dell’impatto delle attività turistiche ed economiche sull’ambiente al fine di creare un insieme di strumenti utili alla pianificazione e gestione sostenibile della filiera turistica.

 


Capofila: Regione Emilia-Romagna Territori coinvolti:  Budva e Kotor (MNE), Smederevo e Pančevo (SRB)

Partner istituzionali:  Regione Toscana, Provincia di Pisa (IT), Municipalità di Budva e Kotor (MNE), Municipalità di Smederevo e Pančevo (SRB)

Partner tecnici italiani: Province di Rimini e di Ravenna, Agenzia Regionale Prevenzione e Ambiente della Emilia-Romagna - ARPA, Istituzione Centro Nord Sud della Provincia di Pisa, Associazione Medina
Partner italiani: Cinemambiente Enviromental Film Festival di Torino, Link Associated Cultural Club Partner SEE: Ministero dell’Ambiente e della Pianificazione Territoriale, Distretto di Podunavlje, Associazione degli albergatori di Smederevo, Associazioni culturali e ambientaliste di Smederevo, Associazione Nazionale dei Pianificatori, Centro Culturale di Pančevo (SRB), Ministero dello Sviluppo sostenibile e del Turismo (MNE)

Download documenti dell'Azione - Galleria fotografica dell'Azione

BACKGROUND DELL'AZIONE

I Paesi del Sud Est Europa hanno attraversato nell'ultimo ventennio un processo di transizione che nelle politiche a favore del territorio e dello sviluppo economico ha spesso messo in secondo piano il tema della sostenibilità ambientale. Per far fronte al conseguente emergere di situazioni di forte disagio ambientale, alcuni enti pubblici toscani ed emiliano romagnoli, tra i quali le Province di Pisa e Ravenna, hanno messo a disposizione la loro esperienza e know how per realizzare iniziative di supporto alla governance dello sviluppo locale, con particolare attenzione all’ambiente e alla pianificazione territoriale. L’impegno congiunto delle pubbliche amministrazioni sulle due sponde dell'Adriatico ha permesso il rafforzamento degli uffici di pianificazione del territorio e l’introduzione di strumenti ed azioni innovative per il monitoraggio e la riqualificazione ambientale nei territori partner. L'accresciuto interesse delle amministrazioni e della cittadinanza verso le questioni ambientali ha quindi condotto all’identificazione della presente Azione che intende rafforzare le capacità di pianificazione territoriale e strategica d'area delle pubbliche amministrazioni partner e promuovere la partecipazione di tutti gli attori coinvolti nei processi di governance del territorio.

PRINCIPALI  ATTIVITA’

I partner tecnici italiani accompagnano le pubbliche amministrazioni del Sud Est Europa nell’analisi dell’impatto delle attività turistiche ed economiche sull’ambiente al fine di creare un insieme di strumenti utili alla pianificazione e gestione sostenibile della filiera turistica. Le capacità di pianificazione e programmazione degli enti partner, vengono inoltre rafforzate attraverso l’implementazione di sistemi informativi territoriali applicati allo sviluppo sostenibile del turismo, alla pianificazione urbana e territoriale e alla salvaguardia ambientale. L’Azione favorisce anche lo sviluppo congiunto di interventi pilota che nel settore turistico si declinano nella definizione di indicatori per il turismo sostenibile, l’introduzione di Ecolabel, la predisposizione di piani di mobilità sostenibile di destagionalizzazione e di rafforzamento dell’offerta, la creazione di Info Point per il turismo sostenibile. Nel settore della tutela ambientale viene invece sostenuta la modernizzazione della rete di centraline di monitoraggio della qualità dell’aria e il risanamento di un’area altamente inquinata a Pančevo. Non da ultimo vengono realizzate attività di sensibilizzazione e informazione dei cittadini sui temi dell’ambiente e della sostenibilitá, tra le quali l’istituzione di un festival ambientale a Pančevo.

RISULTATI

Budva e Kotor

  • Realizzate analisi su piani e programmi vigenti e in approvazione a valenza turistica, stato dell'ambiente, sostenibilità dell'offerta turistica, sostenibilità percepita dai turisti;
  • Definiti strumenti di pianificazione e programmazione attraverso un Sistema Informativo Territoriale applicato al turismo, un piano di gestione integrata della costa e linee guida sul turismo sostenibile;
  • Realizzati strumenti e interventi pilota di sensibilizzazione degli operatori turistici e dei turisti;
  • Definita una nuova offerta di servizi turistici, con attenzione alla sostenibilità e alla destagionalizzazione.

Smederevo

  • Potenziato il Sistema Informativo Territoriale;
  • Rafforzate le competenze dell’Ufficio di Pianificazione, con particolare riferimento allo sviluppo sostenibile del turismo;
  • Realizzate di iniziative pilota volte a promuovere e rafforzare l’attrattiva turistica.

Pančevo

  • Realizzato l’aggiornamento tecnologico e la messa in rete di quattro centraline per il monitoraggio della qualità dell’aria; 
  • Risanata la discarica di materiale organico “Cimitero degli animali”;
  • Istituito il "Pancevo Enviroment Festival" per la diffusione di una cultura sulla sostenibilità ambientale.

Download documenti dell'Azione - Galleria fotografica dell'Azione