SeeNet

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Cos'è SeeNet

Paesi

SeeNet è una rete di enti locali italiani e del Sud Est europeo che uniscono le proprie esperienze in un Programma triennale di cooperazione decentrata che ha l’obiettivo di rafforzare le competenze di governance dei territori e di promuovere lo sviluppo locale sostenibile.

Il Programma pone al centro della propria azione il consolidamento del partenariato di lungo termine tra le due sponde del Mare Adriatico e il sostegno al processo di integrazione nell’Unione Europea dei Paesi del Sud Est Europa oltre a costituire un sistema integrato di cooperazione decentrata in Italia e a favorire lo sviluppo delle politiche locali.

Attraverso 9 interventi che spaziano dalla valorizzazione del patrimonio culturale immateriale e rafforzamento delle capacità di offerta e di promozione turistica, al consolidamento delle filiere produttive del sistema delle piccole e medie imprese, dalla promozione delle risorse agroalimentari al sostegno del processo di decentramento istituzionale e al supporto alla pianificazione territoriale sostenibile, SeeNet favorisce lo sviluppo delle politiche innovative locali rispettando i bisogni dei territori.

Per sostenere il processo di integrazione europea, SeeNet coinvolge tutti i partner della rete in alcune azioni comuni che contribuiscono a aumentare la capacità di accesso ai fondi comunitari di pre-adesione all’Unione europea, informare e raccontare il contesto del Sud Est Europa in maniera approfondita, stimolare la ricerca orientata al miglioramento della governance per lo sviluppo locale e a rafforzare l’associazionismo tra gli enti locali del Sud Est Europa.

SeeNet mette in rete più di 60 partner. Coordinato dalla Regione Toscana, finanziato dal Ministero degli Affari Esteri Italiano e cofinanziato da tutte le regioni italiane partner. Il Programma SeeNet coinvolge in Italia: le Regioni Toscana, Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Marche, Piemonte, Veneto e la Provincia autonoma di Trento e, nel Sud Est Europa, 46 enti locali provenienti da: Albania, Bosnia Erzegovina, Croazia, Kosovo, Macedonia, Montenegro e Serbia, oltre a numerosi partner tecnici da entrambe le sponde dell’Adriatico e agli organi di gestione del programma.

La strategia del Programma SeeNet si basa sull’idea di partenariato e di condivisione degli obiettivi delle azioni che promuove e, in quest’ottica, rappresenta un’opportunità di crescita per le istituzioni provenienti da entrambi i lati dell’Adriatico.

Per rafforzare reciprocamente le competenze in materia di governance e per adattare esempi di buone pratiche ai propri territori, i partner sono invitati a confrontarsi su problematiche simili attraverso un dialogo alla pari tra le diverse istituzioni italiane e del Sud Est Europa. Infatti, gli enti locali italiani partner della rete sono chiamati a capitalizzare le loro migliori pratiche e competenze e, in sinergia tra loro, a condividerle con i partner del Sud Est Europa. In questo modo saranno valorizzati interventi integrati, sostenibili nel tempo e capaci di realizzare impatti di sistema che moltiplicano gli effetti delle singole iniziative progettuali.

Voci correlate: Organi di gestione del Programma - Cooperazione decentrata